Il silenzio dell'altopiano

Editorial reviews

Il silenzio dell'altopiano

Un altrove sconosciuto e terrorizzante che anche il lettore, insieme ai quattro amici, dovrà percorrere fino al proprio limite estremo, limite che ogni uomo cerca di superare nella sua vita per trovare il vero se stesso.

Un thriller psicologico raffinatissimo, dalle atmosfere bergmaniane e lynchiane e con diversi elementi di originalità, nonostante le premesse possano apparire canoniche, che coniuga fantasy e simbolismo in una narrazione tesa, densa, compatta, efficace, dalla prosa suadente, che conduce il lettore alle soglie di un altrove sconosciuto, che è il limite che ogni uomo cerca di superare a suo modo per essere più consapevole di sé.