L'America sottosopra

Editorial reviews

L'America sottosopra

Sicuramente quello che le due autrici hanno in comune è la capacità di presentare il dramma della Modernità in tutta la sua potenza, colpisca esso la città o la campagna a farne le spese sono persone sull’orlo della povertà che vedono nel progresso l’ultimo barlume di speranza a cui aggrapparsi.

Niente è come sembra: nel suo romanzo corale L'America sottosopra, Jennifer Haigh è ben attenta ad affondare la penna in un terreno comune che lentamente si spacca di racconto in racconto, frazionandosi in ramificazioni progressive, ma anche inaspettate.

Da non perdere per nessuna ragione, anche perché pur trattando di una vicenda particolare ha la potenza della grande letteratura di farsi universale: (...).