Il cacciatore del buio

Editorial reviews

Il cacciatore del buio

Leggere questo genere di romanzi, così ben documentati e approfonditi, offre la possibilità di conoscere storie e situazioni ai più sconosciute, fa entrare in un mondo di intrighi e intrecci che destano curiosità e desiderio di approfondimento.

Lo scrittore pugliese continua il percorso cominciato tempo fa da Jean Christophe Grangé volto a esplorare il male in tutte le sue essenze. Il cacciatore del buio infatti potrebbe ricordare in alcuni punti le storie dello scrittore francese, su tutti Miserere.

Il romanzo, una bambola russa con il sorriso diabolico, ha un intreccio di filo spinato e passaggi manovrati dall'alto che, tra me e me, mi hanno fatto additare possibili forzature nelle trame.