Un aneddoto, riportato da Samuel Sharp e poi ripreso, tra gli altri, da Diderot, Nietzsche, Croce, Lacan, racconta di un predicatore a Largo di Castello a Napoli che richiama la folla distratta dal chiasso dei burattini agitando il crocefisso e gridando: «Questo è il vero Pulcinella». Intorno a esso e a questa dialettica costitutiva, ovvero ai tempi forti che hanno scandito nei secoli la vita pubblica in Italia, si raccoglie «tutta la massa eterogenea di racconti, cronache, osservazioni sulle feste italiane». Accanto a questa scena simbolica si apre un’altra dimensione, una scena immaginaria, in cui si riuniscono «tutte le attività “ludiche” attraverso le quali una società si rappresenta, dando una sorta d’immagine pubblica di sé». E, infine, si rivela una terza scena, definita reale, «nella quale si ritrovano tutti quei fatti spettacolari (i riti punitivi, soprattutto), di cui né la scena simbolica, né la scena immaginaria possono rendere conto».

Format
EPUB
Protection
DRM Protected
Contributor
Piermario Vescovo (Afterword author)
Publication date
November 25, 2022
Publisher
Collection
Page count
144
ISBN
9788829717279
Paper ISBN
9788829700097
The publisher has not provided information about accessibility.
subscribe

About Us

About De Marque Work @ De Marque Contact Us Terms of Use Privacy Policy